ARTE CULTURA

Il nuovo vangelo di Milo Rau, per un mondo più equo ed umano

Il nuovo vangelo di Milo Rau -Film E Teatro nella performance per Matera 2019

Il nuovo vangelo di Milo Rau, è un’espressione cinematografica accolta a Matera, che conferma ancora una volta la sua grande vocazione come set naturale. Nei giorni scorsi, alle Monacelle, c’è già stato un incontro a tal proposito con Milo Rau, Yvan Sagnet, Enrique Irazoqui, Maia Morgenstern.

Il nuovo vangelo di Milo Rau

All’incontro è seguita la proiezione del film Il vangelo secondo Matteo”, del regista Pier Paolo Pasolini. L’operazione correlata all’arte cinematografica è legata a “Tòpoi, Teatro e nuovi miti”. L’occasione ha permesso di conoscere personalmente gli artisti de Il nuovo vangelo; ampio progetto al confine fra realtà, teatro e cinema.

Il nuovo vangelo di Milo Rau - una scena del film

Tutta l’operazione è anche una performance nel cuore dei Sassi di Matera, creando un film documentario. Interessante è interfacciarsi con i volti iconici di grandi film dedicati alla figura di Cristo; a loro volta coinvolti nel Nuovo Vangelo: Enrique Irazoqui, il Cristo di Pasolini, e Maia Morgenstern, Maria in The Passion di Mel Gibson. Indimenticabile, nel 1964 Pier Paolo Pasolini che gira a Matera il Vangelo secondo Matteo e interpreta il messaggio cristiano in chiave politica.

Il nuovo vangelo di Milo Rau e il vangelo secondo Matteo

Quel messaggio ideale è ancora attuale, ed era affidato alla figura di Cristo, interpretato dal catalano Enrique Irazoqui; allora sindacalista diciannovenne impegnato nella lotta al regime franchista. Il capolavoro assoluto di Pasolini, rimasto nella storia del Cinema, è diventato nel tempo sempre più metafora del mondo contemporaneo, e Matera simbolo dell’Italia dell’epoca. Cinquantacinque anni dopo, il regista svizzero Milo Rau torna alle radici del Vangelo.

Il Vangelo Di Milo Rau Pasolini

Egli mette in scena la Passione di un’intera civiltà, domandandosi e domandandoci, cosa predicherebbe Gesù nel XXI  secolo. Il regista si chiede chi oggi potrebbe essere discepolo di Cristo, e come reagirebbero gli attuali detentori del potere al ritorno del profeta. Oggi Matera, torna a essere luogo dei grandi film su Gesù, com’è stato da Pasolini a Gibson, e nasce un “Nuovo Vangelo”. Il film vuole essere un manifesto di solidarietà, e una rivolta per un mondo più equo e umano.

Pier Paolo Pasolini

“Il nuovo vangelo” di Milo Rau, è parte del progetto di Matera 2019 “Tòpoi. Teatro e nuovi miti”, ed è una produzione interdisciplinare; composta da una performance e da un film. A “Il nuovo vangelo” si lega anche la campagna, “La rivolta della dignità”.

Il Nuovo Vangelo Di Milo Rau Evento

La campagna, organizzata da IIPM – International Institute of Political Murder con Associazione No Cap, agisce contro ogni forma di caporalato. Parte del tutto, a sostegno del progetto anche Ghetto Out Casa Sankara, Spin Time Lab Roma, Agricola Leggera, Altragricoltura, e Confederazione per la Sovranità Alimentare. Ma anche Uila Taranto, Unione Italiana lavoratori agro alimentari con la partecipazione di European Alternatives, European Center for Constitutional and Human Rights (ECCHR); Medico International, FUTURZWEI – Stiftung Zukunftsfähigkeit. La performance è una co-produzione di IIPM, con Fondazione Matera Basilicata 2019, Teatro di Roma e NTGent in collaborazione con Teatri Uniti di Basilicata.

Matera 2019

L’intero progetto ha anche il supporto di Fruitmarket e Langfilm con la partecipazione di Pro Loco Ginosa, Universität für angewandte Kunst Wien. Mentre il progetto cinematografico è una produzione di Fruitmarket e Langfilm in co-produzione con SRF SSR, ZDF in collaborazione con Arte, IIPM; Fondazione Matera Basilicata 2019, Consorzio Teatri Uniti di Basilicata e Teatro di Roma.

Il Nuovo Vangelo Di Milo Rau Rotture

Con il supporto di Kulturstiftung des Bundes, European Cultural Foundation, Film- und Medienstiftung NRW, Office of Culture (FOC), Zürcher Filmstiftung, Swisslos, BKM; Die Beauftragte der Bundesregierung für Kultur und Medien, Volkart Stiftung, GEA – Waldviertler, Stadt Lausanne und Kanton Waadt, Fondo Etico di BCC Basilicata. Un fittissima rete di collaborazioni: grandi sinergie in campo per Matera 2019!

(Foto Facebook Teatri Uniti di Basilicata)

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Il nuovo vangelo di Milo Rau, per un mondo più equo ed umano ultima modifica: 2019-09-20T09:03:42+02:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top