itMatera

COMITATI COSA FACCIAMO

Matera 2019, esempio virtuoso per le aspiranti capitali europee della cultura

a bruxelles Open Future Eventi

L’esperienza di Matera 2019 al centro di un incontro online dedicato al team delle città portoghesi in competizione per il titolo di Capitale europea della cultura 2027.

Matera 2019 esempio da seguire

Le buone pratiche, l’esperienza positiva avuta con il grande successo di Matera Capitale europea della cultura 2019, hanno spinto le tante città in lizza per le prossime candidature a prendere a modello ed esempio le capacità messe in campo dalla Basilicata per promuovere Matera e le sue bellezze. A tal proposito è nato un proficuo incontro online, dedicato al team organizzativo portoghese.

Incontri Online Matera 2019 Portogallo

Il Portogallo concorre per ottenere una capitale europea della cultura nel 2027 e già da ora sta mettendo in moto la macchina organizzativa per proporre una delle tante città in ballo. Le candidature, infatti, si sono aperte il 23 novembre 2020 e si concluderanno il 23 novembre 2021. Bisogna quindi programmare e studiare tutte nel minimo dettaglio per non commettere passi falsi. Matera sta fornendo il suo contributo per far sì che si ripeta in ogni Paese il successo ottenuto in Italia e si limitino gli errori.

Il Portogallo vuole il quarto titolo europeo

Questi incontri sono stati promossi dal ministero della Cultura portoghese, al fine di ottenere le migliori informazioni possibili, per preparare dei dossier di alta qualità. Ciò, attraverso il lavoro svolto dalla commissione europea e le capitali che hanno già vissuto questa esperienza. Città virtuose che, realizzando tutto l’iter necessario, hanno raggiunto il traguardo agognato. A presentare il percorso di Matera 2019 è stata la direttrice della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino.

Matera Open Future

Un dibattito cui hanno preso parte il ministro della cultura portoghese Graça Fonseca, il direttore generale dell’ufficio Strategia, Pianificazione e Valutazione del ministero della Cultura portoghese Fernanda Heitor. Inoltre hanno partecipato Sylvain Pasqua responsabile delle capitale europee della Cultura per la Commissione europea, Cristina Farinha già membro del panel di monitoraggio Ecoc. E, ancora, Virginija Vitkiené per Kaunas 2022, Carlos Martins e João Serra per Guimarães 2012. Infatti il Portogallo ha ricevuto il titolo di Capitale europea della cultura: nel 1994 per Lisbona, nel 2001 per Porto, e nel 2012 per Guimarães.

Matera 2019, esempio virtuoso per le aspiranti capitali europee della cultura ultima modifica: 2021-02-18T06:24:06+01:00 da Gianna Maione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top