itMatera

pubbliredazionale CUCINA TRADIZIONALE VALORI ED EMOZIONI

Lo squarcieddo di Pasqua dolce tradizione lucana

Lo squarcieddo di Pasqua - Lo Squarcieddo Di Pasqua sfornato

Articolo promozionale

Lo squarcieddo di Pasqua è un dolce tipico lucano piuttosto antico e sempre riproposto. Siamo in quei giorni in cui si prendono le uova, la farina e si cerca di ricreare l’atmosfera che un tempo aleggiava nei vecchi quartieri.

Lo squarcieddo di Pasqua

Tanto tempo fa, gli aromi e quei profumi che si sprigionavano dai forni, si mescolavano invadendo le case e i vicoli. Oggi, in un’epoca che ci costringe in casa, forse vale la pena di prendere il frullatore, gli stampi e cercare di evocare un’atmosfera familiare, calda e anche spirituale, come si confà alla Pasqua. Lo squarcieddo di Pasqua, tutto sommato è una torta dal sapore semplice, ma in grado di dare un tocco d’allegria.

Uova E Dolce di pasqua squarceddo

Al rintocco delle campane, tagliare questo dolce ha un significato simbolico per tanti. A tavola arriva tanto colore e lo fa con una ricetta vecchissima, custodita oggi dalle nuove generazioni che l’hanno ereditata e custodita. Ogni venerdì santo per tradizione, un tempo, tante donne preparavano questo dolce, uno per ogni famiglia, anche uno per ogni sorella. Di questo dolce esiste la versione con il lievito madre e la versione con l’ammoniaca, che anticamente chiamavano “medicina”.

Lo squarcieddo di Pasqua dolce lucano della tradizione

Noi abbiamo la ricetta tradizionale, baluardo a cui ci aggrappiamo in un’epoca di pandemia che sta facendo vacillare tante certezze. Vogliamo rispettare  la memoria, per questo desideriamo proporre la ricetta classica e autentica, spiegando come fare lo squarcieddo con la “medicina”. Se volete cimentarvi con questo genere di dolce pasquale, serviranno almeno 1 kg di farina 00, sei uova, più un tuorlo e 300 gr. di zucchero.

Lo squarcieddo di Pasqua - Ciambellone decorato

Poi serviranno 150 gr. di strutto, un limone non trattato, 1 bustina di ammoniaca, mezzo bicchiere di Vermouth q.b., 1 pizzico di sale e dei confettini colorati misti. Si consiglia una farina per dolci di buona qualità che va sempre setacciata. Dovrete mondare, lavare e asciugare bene il limone, per evitare impurità e grattugiare tutta la buccia. Bisognerà poi diluire a dovere l’ammoniaca in un po’ di latte intiepidito. In una terrina grande, si dovrà mettere insieme farina, zucchero e il sale.

Tradizione lucana

Formando un bel vulcano, bisognerà aggiungere le uova, la buccia del limone grattugiato, lo strutto e l’ammoniaca sciolta nel latte. Ora si dovrà impastare con le mani, possibilmente sempre nello stesso verso, dal basso verso l’alto. Solo ora si dovrà aggiungere il Vermouth e se necessario anche un po’ di latte. Dovremo continuare a impastare nella terrina in modo energico. Se non riuscite, aiutatevi con un frullatore.

Lo squarcieddo di Pasqua - Frullatore con fruste

L’impasto dovrà compattarsi e non risultare molle e appiccicoso. Ora potremo mettere un po’ di strutto e farina in uno stampo adeguato in dimensioni, con il foro al centro. Verseremo tutto il composto, mettendo in cima i confettini colorati. Solo ora potremo infornare a circa 160 ° per 30 – 40 minuti. Ogni forno è diverso dall’altro quindi controllate la cottura. Lo Squarcieddo di Pasqua lucano è pronto e si può servire a fette o metterlo al centro della tavola con ovetti colorati.

Lo squarcieddo di Pasqua dolce tradizione lucana ultima modifica: 2021-04-03T07:09:52+02:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top