Pizza alla lucana una delizia tutta da gustare - itMatera

itMatera

CIBO CUCINA TRADIZIONALE

Pizza alla lucana una delizia tutta da gustare

Pizza alla lucana - pizza con pomodoro pennulo

Pizza alla lucana, una tradizione molto radicata e una squisita pietanza da proporre in famiglia e con gli amici a tavola. Si tratta di una pizza che va preparata solo con ingredienti sani e genuini come i pomodorini del piennolo. Questi ultimi si coltivano tra le terre fertili del Vesuvio e si chiamano così, perché sembrano appesi, come un pendolo.

Pizza alla lucana

Importante è il pesto fatto di basilico e noci locali. Ideali poi sono le olive di Ferrandina, un’eccellenza di tutto rispetto. Per chi non è del luogo, la pizza lucana è quindi una specialità della tradizione, da provare almeno una volta nella vita. Una “pizza regina” dalla base bianca, fatta di pasta di pane, condita quindi con una miscela di sapori che si sposano perfettamente e che fanno venire l’acquolina in bocca.

Olio E Basilico

Che ne dite? Proviamo? Questo genere di pizza, si realizza facilmente, ma non deve mai mancare l’elemento principe della pizza tradizionale, ovvero il basilico. Questo profumatissimo ingrediente della pizza tradizionale è l’elemento principe di questa varietà di pizza lucana. Per cominciare il basilico va mondato e pulito per bene. Poi ci si deve procurare del pecorino di ottima qualità, meglio se quello di Filiano. Bisognerà tagliarlo a fettine abbastanza sottili e procedere come segue.

Pecorino di Filiano

Questi ingredienti principi andranno poi distribuiti con una bella salsa di pomodoro sulla pasta per pane che andrà cotta in forno, meglio se a legna. Ecco tutti i passaggi della pizza alla lucana. Bisognerà iniziare stemperando un po’ di  sale in un litro di acqua. Aggiungeremo 160-170 gr. di farina e poi amalgameremo a dovere. Uniremo in seguito il lievito e lavoreremo ancora. Infine, verseremo spolverizzandola, tutta la farina rimasta; lavorando il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo.

Impasto Pizza

Ora dovremo coprire l’impasto e lasciarlo poi riposare a temperatura ambiente per almeno un paio d’ore, anche tre se necessario. Questa però è solo la prima lievitazione dell’impasto. Trascorso questo lasso di tempo dovremo riprendere l’impasto e dividerlo in piccoli panetti di circa 250 gr. ciascuno. Coperti da un panno asciutto, i panetti dovranno restare a lievitare per almeno 10 o 12 ore e sempre a temperatura ambiente.

Lievitazione e cottura

Sarà meglio fare questa operazione o la sera tardi, o la mattina presto. Trascorsa la seconda lievitazione, potremo prendete un panetto e stendetelo fino a ottenere un bel disco tondo.

Pizza Basilico

Ogni disco dovrebbe essere spesso mezzo centimetro. Infine potremo farcire con mozzarella tagliata a fettine, i pomodorini precedentemente lavati e tagliati. Ora potremo infornare a temperatura molto alta per quasi una mezzoretta. Solo ora, tiriamo fuori la teglia e aggiungiamo il pesto, le olive, il pecorino e qualche foglia abbondante di basilico, e buon appetito.

Pizza alla lucana una delizia tutta da gustare ultima modifica: 2022-01-17T07:08:33+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x