Netural Walk 2020, il turismo lento alla riscoperta dei luoghi - itMatera

itMatera

COSA FACCIAMO ITINERARI

Netural Walk 2020, il turismo lento alla riscoperta dei luoghi

Netural Walk I Camminatori

È arrivata all’ottava edizione la Netural Walk, la “camminata emozionale e antropologica” nata per conoscere, percorrere e vivere luoghi e territori. Una camminata ecologica per assaporare il piacere del cammino.

Netural Walk per ricostruire pezzi di vita e instaurare nuovi legami

Si svolgerà dal 26 al 30 agosto prossimi la camminata organizzata da Netural Walk. Una camminata che attraverserà il parco dell’Appennino Lucano – Val d’Agri e Lagonegrese, assaporando la storia del territorio, godendo di paesaggi mozzafiato e condividendo le storie e la vita degli abitanti dei luoghi. Un cammino che ricostruisce pezzi di vita e instaura nuovi legami. “Questa è l’intenzione del Netural Walk: l’atto del camminare è rivoluzionario”, si legge sul sito ufficiale del gruppo.

Appennino Lucano
Una veduta dell’Appennino Lucano – Val d’Agri e Lagonegrese

Un’azione che crea legami e costruisce reti e ponti. Il progetto nasce nel 2012 per creare un viaggio diverso e alternativo, lontano dalla vacanza mordi e fuggi. La volontà, quindi, era quella di entrare in contatto con il territorio con lentezza. Anche perchè, camminare, è il modo più facile per entrare dentro i luoghi in profondità instaurando un legame stabile e vero con i protagonisti reali delle aree attraversate. Un viaggio in punta di piedi senza invadere i luoghi o colonizzarli.

Netural Walk turismo lento

Niente alberghi di lusso e comodità per i camminatori del Netural Walk, ma a loro disposizione, ci sono solo, si fa per dire, rifugi, strutture messe a disposizione dai comuni visitati, oppure si dorme sotto le stelle in tenda. Un cammino conviviale in cui si assaporano tradizioni e sapori autentici. Ogni camminatore porta con sé un bagaglio leggero: lo zaino, abbigliamento comodo e tutto il necessario per camminare, comprese stoviglie lavabili ed ecologiche. Le camminate sono imprevedibili, soggette alla forza della natura ma, tutto è più facile grazie al gruppo.

Cicogna Nera
Un esemplare di cicogna nera

Ogni percorso è diverso. Dopo aver esplorato nelle edizioni precedenti, la collina materana, la Val Sarmento, il Vulture melfese, i paesi arbereshe lucani e il confine tra Basilicata e Calabria, il cammino 2020 si snoderà lungo la Val D’Agri, tra territori segnati dai pozzi di petrolio e la natura rigogliosa del territorio. Si visiteranno i luoghi di nidificazione di molti animali come la cicogna nera e i pipistrelli.

Percorsi alla scoperta di luoghi e sapori antichi

Inoltre durante il percorso del Netural Walk si seguiranno le orme dei Monaci Bizantini, visitando gli eremi e i luoghi mistici lungo il percorso. Si esploreranno boschi e faggete, si ammireranno specie botaniche rare, come ad esempio le orchidee selvatiche. Non ultimo si gusteranno le specialità locali: il famoso Canestrato di Moliterno, i tartufi tipici della zona, e i fagioli di Sarconi.

Canestrato Lucano
Il Canestrato di Moliterno

Quest’anno la camminata organizzata con la supervisione di Isabella Abate sarà dedicata a Francesca Leggeri, camminatrice e donna Lucana scomparsa lo scorso anno. Sarà in più una camminata particolare. Dovranno essere messe in atto tutto le attenzioni e forme di sicurezza anti Covid. Per tutti i dettagli relativi al percorso, alla quota di iscrizione e qualsiasi informazione organizzativa, si invita a visitare il sito www.neturalwalk.com. Oppure  si può inviare una mail a [email protected]

Netural Walk 2020, il turismo lento alla riscoperta dei luoghi ultima modifica: 2020-08-24T08:31:09+02:00 da Gianna Maione

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top