I MATERANI RACCONTANO MATERA

itMatera

TRADIZIONI VALORI ED EMOZIONI

Festa della Bruna: le celebrazioni al tempo del Covid

la madonna della bruna in cattedrale

La Festa della Bruna, in tempo di pandemia, cambia in seguito alle necessarie misure di sicurezza anti-contagio. I solenni festeggiamenti religiosi, che culmineranno nei riti dell’1 e del 2 luglio prossimi, vedranno un programma calibrato per evitare assembramenti. Tutte le celebrazioni, comunque saranno trasmesse in streaming su Trm.

Matera Cattedrale Madonna Della Bruna
La Madonna della Bruna patrona di Matera

La Festa della Bruna i cambiamenti anti-assembramento

La Festa della Madonna della Bruna, patrona della città, ha caratteristiche religiose molto profonde e antiche. Solitamente viene celebrata attraverso vari momenti particolarmente suggestivi. La processione dei pastori delle prime ore del mattino, la processione del pomeriggio accompagnata da figuranti e personaggi in costume e, infine, lo “Strazzo”, che è l’assalto al carro processionale di cartapesta, con la distruzione dello stesso da parte dei fedeli che portano nelle loro case ogni frammento.

Festa Della Bruna Processione
Un’immagine della festa degli anni scorsi

In questo 2020 in cui tutto è stravolto dalla pandemia, anche la Festa della Bruna, cambia aspetto. Non ci saranno le suggestive processioni, non ci saranno i fuochi pirotecnici. Per le vie cittadine non saranno presenti nemmeno le fiere e i parchi giochi. Tutto sarà incentrato sui festeggiamenti religiosi, con celebrazioni a ingresso contingentato. A conclusione di tutto sono previsti il 2 luglio tre giri in piazza Duomo per la Madonna della Bruna, portata a spalla da circa quaranta Cavalieri di Maria Santissima della Bruna.

Per la Festa della Bruna solo cerimonie religiose

Questo è quanto è stato ratificato dalla Diocesi di Matera-Irsina, dal vescovo Monsignor Pino Caiazzo e, approvato dal comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri. Approvazione anche da parte dell’associazione Maria Santissima della Bruna e dall’associazione Cavalieri della Bruna. Presenti all’incontro anche le Forze dell’ordine: il comandante della Polizia locale di Matera e, i vertici delle forze di Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza.

Festa Della Bruna Un Momento Della Processione
Il carro trionfale attraversa le vie della città

All’incontro sono stati fissati anche gli orari delle celebrazioni eucaristiche per la Festa della Bruna e, il numero dei fedeli che potranno accedervi. Alla messa delle ore 5.30 in piazza Duomo potranno assistere solo 400 persone. Alla celebrazione delle ore 11 in Cattedrale potranno essere presenti 132 persone e nella chiesa Maria Santissima Annunziata per la messa delle 19, nel quartiere Piccianello ci potrà essere un numero massimo di 72 fedeli. Saranno evitati assembramenti e garantita la sicurezza da parte delle forze di polizia.

Programma festività della Bruna

Martedì 1° luglio
Alle ore 11.00 Incontro dell’Arcivescovo con le autorità civili e militari Mercoledì 2 luglio
ore 05.30 Santa Messa con i giovani nella Piazza della Cattedrale (400 posti)
alle ore 11.00 Solenne Pontificale in Cattedrale (132 posti)
ore 12.30 Apertura della Chiesa di Maria SS. Annunziata a Piccianello per la devozione dei fedeli alla statua della Madonna
ore 19.00 Santa Messa nella Chiesa di Maria SS. Annunziata (70 posti)
ore 20.30 Chiusura della Chiesa di Maria SS. Annunziata
ore 21.30 Santo Rosario nella Chiesa Cattedrale
A seguire, i tradizionali tre giri con la Madonna sul piazzale della cattedrale (potranno assistere i fedeli che hanno partecipato al Santo Rosario).
L’Arcivescovo, dal balcone del Palazzo arcivescovile, fa atto di affidamento della città e impartisce la benedizione. Per tutti coloro che non potranno seguire dal vivo i riti religiosi sono state previste dirette streaming su Trm.

(Foto Facebook Festa della Bruna/parrocchia cattedrale Maria Santissima della Bruna Matera)

Festa della Bruna: le celebrazioni al tempo del Covid ultima modifica: 2020-07-01T08:09:06+02:00 da Gianna Maione
To Top