Calzone di ricotta: una dolce bontà tutta lucana - itMatera

itMatera

pubbliredazionale CIBO CUCINA TRADIZIONALE

Calzone di ricotta: una dolce bontà tutta lucana

Calzone Dolce

Articolo promozionale

Il calzone di ricotta lucano è un’antica e consolidata tradizione tra i dolci e dessert più ricercati. Esistono molte varianti del calzone di ricotta e in ogni famiglia ci sono ricette particolari, ma di fatto la seguente potrebbe essere la più comune e replicata. I calzoni dolci, generalmente si preparano a Pasqua, ma nelle pasticcerie si trovano facilmente in ogni periodo dell’anno, sempre molto gustosi e ricchi di sapore. La seguente è una ricetta semplice, ma la cosa importante è soprattutto procurarsi degli ingredienti freschi e genuini.

Calzone Ripieno Dolce

Calzone di ricotta lucano

Quando un tempo ci si riuniva per le festività, era l’occasione per stare in famiglia come lo è d’altra parte tutt’ora. In molte case le usanze sono rimaste le stesse. Relativamente alla ricetta, è interessante sapere che variando di casa in casa, anche le dosi non sono mai le stesse.

Calzone di ricotta lucano - immagine di una  Ricotta

Ognuno nel tempo ha aggiunto e modificato qualcosa. Orbene, secondo alcune leggende che testimoniano quanto la ricetta sia antica, i principali ingredienti utilizzati per questo dolce rappresentano doni per onorare le divinità nei riti pagani. La farina bianca è da sempre simbolo di ricchezza e non tutti un tempo potevano permettersela. Poi abbiamo la ricotta che simboleggia il lavoro, e le uova che rappresentano la vita che si rinnova sempre. Quella che faremo, dunque, è una ricetta forse tra le più antiche. Per preparare il calzone di ricotta lucano, servono almeno un paio d’ore di tempo, ma in ogni caso è sempre meglio prendersela comoda.

Preparazione del calzone di ricotta

Per la pasta frolla dovremo procurarci mezzo chilo di farina 00, poi del lievito per dolci, almeno due bustine, e quattro uova intere preferibilmente fresche. Per il nostro ripieno, serviranno almeno 125 gr di zucchero, e 100 gr di burro. Procuratevi delle ciliegine candite a piacere, oppure altra frutta candita come vi piace. Tenete a portata di mano del liquore per aromatizzare; serviranno anche 50 gr di cioccolato fondente a scaglie.

Impasto Per Dolci

Prendete anche altre due uova e infine una ricotta da mezzo chilo, preferibilmente di ottima qualità. A questo punto prenderemo la ricotta, lavorandola a dovere con una frusta elettrica fino a farla diventare liscia, e cremosa. Solo ora dovremo lentamente incorporare lo zucchero, amalgamandolo lentamente. Durante questa operazione, aggiungete il liquore e le uova intere. Dovremo far riposare l’impasto in frigo per un paio d’ore abbondanti. Adesso formiamo un bel vulcano con la farina, aggiungendo il lievito e lo zucchero.

Dessert in Basilicata

Lentamente, nel nostro vulcano incorporeremo le uova e successivamente il burro ben sciolto. Baderemo di formare un composto ben omogeneo che dovrà anch’esso riposare in frigo, ma per circa un’ora. Dopo averla fatta riposare, con il mattarello stenderemo la pasta fino a formare due dischi dello spessore di circa mezzo centimetro abbondante.

Calzone di ricotta lucano - Canditi nell'impasto della torta

Dovremo foderare una teglia di grandezza media, o comunque a piacere, con la carta da forno. Adageremo la sfoglia e distribuiremo tutto il composto di ricotta, dopo aver aggiunto le scaglie di cioccolato e anche i canditi. Dovremo adesso ricoprire con il secondo disco e sigillare bene i due dischi di pasta. Con i rebbi di una forchetta presseremo sui bordi del calzone per poi infornare per circa 30 min a 180°. Servire il calzone ancora tiepido o anche freddo con un buon bicchierino di vino passito.

Calzone di ricotta: una dolce bontà tutta lucana ultima modifica: 2020-10-30T07:29:20+01:00 da simona aiuti

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top