Scarpette rosse in ceramica per dire 'no' alla violenza sulle donne - itMatera

itMatera

ARTE ARTIGIANATO

Scarpette rosse in ceramica per dire ‘no’ alla violenza sulle donne

Scarpette Ceramica

Scarpette rosse in ceramica, per la prima volta in assoluto, in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: Matera partecipa.

Scarpette rosse in ceramica

Non possiamo più parlare di emergenza, di una situazione critica, cronica che ancora non si affronta probabilmente con le armi giuste. Le cifre sono spaventose, così come tutti i dati, riguardo le aggressioni e gli strascichi delle persecuzioni e degli omicidi che riguardano le donne. La stampa, le associazioni e molte istituzioni cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica. Tuttavia è evidente che non basta. Servono interventi mirati, ma è comunque importante partecipare, fare rumore, essere presenti e denunciare; denunciare vicinanza alle donne.

Scarpette rosse in ceramica - Scarpette Rosse in locandina

Quindi Matera, in contemporanea con molte altre città, sarà attiva su questa importante tematica. Lo sarà al fianco di altre città italiane di antica tradizione ceramica. Parteciperà al progetto dell’Associazione italiana città della Ceramica, AiCC, Scarpette Rosse. Molti e di vario genere gli eventi previsti in tutta Italia, declinati in ogni modo, legati anche al mondo dell’arte. Probabilmente proprio l’arte può arrivare prima e meglio al cuore della gente.

Associazione italiana città della Ceramica, AiCC

L’evento, nello specifico, legato alla ceramica, a livello nazionale è promosso dall’AiCC ed è stato subito recepito dalla CNA. Quest’anno è completamente dedicato alle donne iraniane che da settimane lottano senza paura per l’affermazione dei propri diritti. Deve arrivare con grande respiro internazionale, la vicinanza non solo alle donne, ma a tutto il popolo iraniano che solo per scendere in strada, rischia la vita. Forse siamo vicini ad una svolta, benché macchiata di sangue, ma il fatto che tanti giovani uomini siamo vicini alle donne, vuol dire tanto.

Scarpe Rosse Ceramica

Questo è l’esempio lampante, lo stesso che dovrebbe essere preso come baluardo anche dagli uomini occidentali. Ora, qui e adesso, i contenuti dell’iniziativa, in cui tutti credono molto, li vedremo grazie alla partecipazione delle artigiane artiste. Parliamo di Dacia Capriotti, Mirella Caruso, Anna di Cuia, Maria Bruna Festa e Maddalena Pupino.

Artigianato a Matera scarpette rosse in ceramica

Ma anche di Margherita Albanese, presidente Cna artistico e tradizionale, Mario Daddiego, presidente dei ceramisti Cna; Pegah Moshir Pour, consulente Ernst & Young content creator e attivista sui diritti civili e digitali – in video collegamento. Poi ancora Antonella Salvatore Ambrosecchia per la Fondazione Le Monacelle; Rosa Iacovuzzi per l’Associazione Il Girasole Onlus e Leo Montemurro, presidente regionale Cna. Appuntamento il 25 novembre con l’iniziativa della Cna nel solco dell’iniziativa nazionale AiCC “Scarpette Rosse in ceramica per dire no alla violenza sulle donne”. Per la prima volta, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Matera partecipa, in sintonia con molte altre città italiane.

(Foto Aicc/Cna)

Scarpette rosse in ceramica per dire ‘no’ alla violenza sulle donne ultima modifica: 2022-11-25T06:44:34+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x