I MATERANI RACCONTANO MATERA

itMatera

EVENTI

Open Sound Festival presenta #OSA 2020

Il Pubblico Di Un Concerto

Dopo l’edizione 2019 torna Open Sound festival e lancia una call dedicata a producer musicali dal titolo #OSA 2020 in collaborazione con Sugar Music. Ci si può iscrivere fino al 2 agosto.

Suoni dal paleo futuro -manifesto

Open Sound Festival edizione 2020

La musica unisce e in questo momento nulla è più necessario come un festival musicale e tutte le iniziative ad esso legate. Riparte, dunque, Open Sound il festival paleo-futurista che mette insieme musica elettronica contemporanea e suoni ancestrali. In quest’ottica di sperimentazione e innovazione dal festival parte #OSA 2020 una call realizzata in collaborazione con la Sugar Music. Si tratta di un’iniziativa dedicata a tutti coloro che producono musica e che hanno voglia di OSAre, sperimentare, creare con uno sguardo sia al passato che al futuro.

Open Sound Festival Deejay Alla Consolle

L’idea, infatti, è quella di codificare in chiave contemporanea sonorità appartenenti all’antico repertorio lucano. Una volta campionati, i suoni prodotti, saranno conservati all’interno dell’Open Sound Library (#OSL) che è stata definita durante Matera capitale europea della cultura 2019. In particolare nell’esperienza delle residenze artistiche della Basilicata, di Yuval Avital e la curatela del professor Nicola Scaldaferri e il supporto del  Laboratorio di Etnomusicologia e Antropologia Visuale.

#OSA 2020 per comporre una suite

Una giuria selezionerà 9 partecipanti che accederanno alla prima fase, l’Open Sound Accademy 2020. Da questi si arriverà a una rosa di 3 candidati/producer che saranno ritenuti idonei a a proseguire il percorso. Alla fine i prescelti dovranno co-creare e co-produrre una suite, insieme agli special guest producer 2020: Clap!Clap!, Yakamoto Kotzuga e Stabber. La composizione sarà presentata durante la serata finale che si terrà a settembre sulla terrazza di Palazzo Lanfranchi a Matera.

Un Musicista Dellopen Sound

Un progetto molto interessante quello dell’ Open Sound Festival, che è stato pensato e realizzato da diverse associazioni del territorio: associazione Multietnica, associazione Krikka , associazione Vulcanica e Consorzio Millepiani. Il festival vede il patrocinio dei comuni di Bernalda, Rionero in Vulture, San Severino Lucano e Tito. Inoltre gode del contributo della Regione Basilicata. Main partner la Sugar Music che produrrà la suite finale e tante altre realtà attive sul territorio. Per info o iscriversi visitare il sito opensoundfestival.eu oppure scrivere all’indirizzo e-mail: [email protected] Le iscrizione scadono il 2 agosto 2020.

Open Sound Festival presenta #OSA 2020 ultima modifica: 2020-07-22T08:27:54+02:00 da Gianna Maione
To Top