CULTURA QUARTIERI

Open Playful Space, sport e street art per le vie di Matera

Open Playful Space - Copertina

Open Playful Space, nuova luce agli spazi urbani con sport e arti di strada. Open Playful Space” è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019, co-prodotto dal comitato Uisp Basilicata e Fondazione Matera – Basilicata 2019. La finalità progettuale mira ad elaborare una serie di azioni in cui gioco, sport e arti urbane si propongono come nuova chiave di lettura per il territorio. Nuove opportunità per la scoperta, la rigenerazione e la riqualificazione di spazi da vivere come luoghi accessibili che appartengono all’intera comunità.

Open Playful Space - progetto per le vie di matera

Transformaction Preview

Il 14 e 15 aprile, Matera accoglierà le attività di “Transformaction Preview” con un approfondimento speciale sul tema della street art. L’evento avrà come ospiti speciali un gruppo di ragazzi provenienti da Orgosolo, la città dei murales in Sardegna. Studenti che saranno a Matera per un gemellaggio con l’istituto comprensivo Bramante e la scuola media di piazza degli Olmi.

Open Playful Space - giocolieri per le vie

Per l’occasione, il progetto Open Playful Space proporrà un murales sotto i portici proprio nella piazza degli Olmi. Gli alunni saranno guidati dal direttore artistico Monica Palumbo della Momart Gallery che è partner del progetto. L’evento registrerà la straordinaria presenza dell’artista di fama internazionale Mister Thoms e la preziosa collaborazione di Skolp. Protagonisti dell’iniziativa anche dei giovani writers materani.

L’Open Playful Space Festival

Dal prossimo 25 maggio al 2 giugno, l’iter progettuale vivrà la sua massima espressione con l’Ops Festival: festival delle arti di arti di strada, degli street sport e della street art. L’evento, inserito nella programmazione dell’iniziativa europea denominata “Move Week”, si svolgerà contemporaneamente in più luoghi del territorio.

Open Playful Space - festa in un prato di matera

La manifestazione finale avrà un impatto europeo, vanterà la presenza di appassionati e praticanti delle arti e degli sport di strada. L’iniziativa sarà coordinata dagli esponenti del partenariato internazionale con i locali esperti nelle varie attività.

Gioco, sport e street art

Michele Di Gioia, presidente del comitato Uisp Basilicata, esprime la sua soddisfazione per un progetto in cui “la normalità diventa straordinarietà e permette a luoghi invisibili di ritornare visibili. Le piazze, le strade e i quartieri, luoghi di relazione e socializzazione, riprendono a vivere mediante la partecipazione di cittadini di tutte le età. I linguaggi semplici e accessibili di gioco, sport e arti di strada, creano condivisione e partecipazione, proponendo momenti di vera trasformazione.

Open Playful Space - giochi di gruppo

Questo è Transformaction Preview di Open Playful Space: una modalità di vivere la città e trasformarla in maniera giocosa”. Transformaction Preview ha già avuto un suo primo momento di vita nei giorni scorsi, in piazza Firrao a Matera. Nei vari appuntamenti laboratoriali che si sono svolti nella piazza, la gente ha risposto in maniera molto entusiastica e propositiva. È iniziato così un percorso che vuol dare nuova luce ai luoghi che, negli anni, sono diventati meno visibili. Spazi urbani ed extraurbani che la comunità ha trascurato disperdendo il valore di beni che sono patrimonio collettivo da difendere e valorizzare.

( Foto Facebook Open Playful Space)

Open Playful Space, sport e street art per le vie di Matera ultima modifica: 2019-04-12T08:36:36+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

To Top