ARTE CULTURA

Imma Tataranni, sostituto procuratore, e Matera è ancora set

Cropped Copertina Del Romanzo.jpg

Imma Tataranni, sostituto procuratore, interpretata da Vanessa Scalera, è una fiction di Rai Uno in cui Matera è protagonista; riconfermandosi ancora una volta nella sua vocazione cinematografica, come città del cinema per eccellenza.

Imma Tataranni, sostituto procuratore

Imma Tataranni, sostituto procuratore, è un nome già noto per chi ha letto i romanzi di Mariolina Venezia. Ricordiamo Come piante tra i Sassi, Maltempo e Rione Serra Venerdì. Per la fiction su Imma Tataranni sono previste sei puntate su Rai1, e la prima andrà in onda il 22 settembre. Il lavoro è infatti tratto dai romanzi della sceneggiatrice e scrittrice Mariolina Venezia, ed è stato girato a Matera.

Imma Tataranni - Mariolina Venezia
Mariolina Venezia

La protagonista è un pubblico ministero della città dei Sassi, che da personaggio di carta, diventa televisivo. La serie racconta le vicende e i fatti che ruotano intorno a Imma, un’investigatrice molto eccentrica e al contempo tradizionale che opera come una “sceriffa”! Il sostituto procuratore, ostinata, cocciuta, determinata, ruvida, ha un carattere assolutamente pervicace. Imma non passa inosservata; veste in modo sgargiante, e non ha peli sulla lingua. La Tataranni non fa né tanti giri di parole, né sconti a nessuno, compresi i familiari.

Fiction a Matera

Il sostituto procuratore punta i piedi anche con la figlia, il marito e la suocera. La sua figura è talmente integra e integerrima nei principi e nei valori, che è difficile non essere dalla sua parte. Vediamo Imma che cerca di smascherare i colpevoli e rendere onore alla giustizia. Indefessa nel lavoro come a casa, trova sempre un buon motivo per non abbattersi davanti a un ostacolo; continuare a lottare nelle situazioni più dure, che è il “mantra” della sua esistenza.

Imma Tataranni - Copertine dei romanzi

Questo carattere d’acciaio è figlio di un’esistenza che non le ha regalato mai niente, anzi. Imma ha sempre sgobbato per ogni centimetro di carriera, senza conoscere scorciatoie e privilegi, che le sono del tutto sconosciuti. Il sostituto procuratore più incorruttibile che veglia su Matera, è sui generis, dissacrante, e ha davvero qualcosa che conquista! Le sue indagini procedono attorniate da un gruppo di personaggi interessanti.

Mimì Augello e Imma Tataranni

C’è un procuratore capo, l’anatomopatologo polemico; i marescialli di zona che devono sempre dire la loro e i membri della famiglia della protagonista che hanno una bella gatta da pelare. Nella fiction, tra gli attori noti c’è Cesare Bocci, ricordato per il ruolo di Mimì Augello ne Il Commissario Montalbano; altro eroe di carta, entrato nella fiction.

Imma Tataranni - veduta di Matera
Matera

Poi c’è Valentina, la figlia di Imma Tataranni; una quattordicenne di Matera estroversa e intelligente, Beatrice figlia del notaio, un po’ buffa e divertente, ma sicura del fatto suo. Beatrice è la migliore amica di Valentina. Non sveliamo troppo, ma ricordiamo che tanta parte di Matera è stata impegnata in questa produzione; Blu video del regista Geo Coretti, gli attori Nando Irene, Antonio Montemurro, Annarita Colucci, Giuseppe Ragone. Tutte le puntate, sono state girate in un set all’aperto, con impegno, passione e partecipazione, con attori e produttori accolti in un bellissimo clima.

Matera capitale della cultura europea

Matera si conferma anche ospitale con tutti e questo conta più di ogni altra cosa! Probabilmente, con il sostituto procuratore della Repubblica, figura materana; verrà fuori un’altra anima della città dei Sassi.

Imma Tataranni - Sorelle
foto di set della fiction Sorelle, girata a Matera la città dei Sassi

Imma, granitica come la sua città, comunicherà la volontà d’imporsi, con il piglio di chi si è fatto da sé, con sacrificio. Dietro c’è l’autrice del romanzo, Mariolina Venezia, e anche lei sa il fatto suo! Alla televisione italiana mancava in questo periodo una figura femminile pronta a lottare tutti i giorni con ostinazione per la verità e per la giustizia. Allora non ci resta che vedere la fiction! Le puntate sono sei, per un genere che mescola giallo e dramma. La prima puntata andrà in onda il 22 settembre

Fonte foto – Twitter

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Imma Tataranni, sostituto procuratore, e Matera è ancora set ultima modifica: 2019-09-10T08:39:07+02:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top