Distanze in mostra, incontri ravvicinati con gli artisti al Musma di Matera - itMatera

itMatera

ARTE

Distanze in mostra, incontri ravvicinati con gli artisti al Musma di Matera

Distanze Copertina

Fino al 16 gennaio 2022 è ancora possibile visitare la mostra “Distanze – incontri ravvicinati con gli artisti“ al Musma, all’interno di Palazzo Pomarici a Matera.

Venti immagini per raccontare le DIStanze

 Al Musma è ancora possibile visitare la mostra “Distanze – incontri ravvicinati con gli artisti“, una collettiva fortemente voluta dalla Cooperativa Synchronos, impresa di gestione del museo. È stato chiesto agli artisti che espongono nelle sale del museo di scattare una foto del proprio studio o luogo di lavoro, durante i mesi del lockdown. L’obiettivo quello di fermare in uno scatto quel particolare momento storico interpretandolo in maniera artistica e creativa. L’idea era quella di organizzare in maniera virtuale un’esposizione di opere sui social.

Una Foto Di Distanze Al Musma

Dopo la fine del lockdown queste fotografie sono state stampate ed esposte nelle sale del Museo di arte contemporanea di Matera, nella Sala della Grafica di Palazzo Pomarici. È un ambiente raccolto, silenzioso, in cui le foto sono il cuore pulsante, accompagnate da un’opera sonora di grande suggestione. Venti sono le istantanee proposte che raccontano con le diverse sensibilità degli artisti coinvolti i mesi di pandemia e l’isolamento forzato.

Immagini che sono frammenti di un tempo preciso

Il titolo della mostra Distanze è il concept dell’installazione. Chiusi, distanti all’interno delle proprie stanze. Una condizione forzata che il lockdown ha imposto e che, inoltre, trova fondamento nelle “stanze delle meraviglie”,  le Wunderkammer , e dalle collezioni private“. Ogni stanza ha un proprio ruolo, una propria coscienza, proprie caratteristiche e propri attributi specifici”, questo si legge nella presentazione della mostra.

Foto Di Distanze In Mostra Al Musma

E questo caratterizza le diverse sezioni a cui le opere appartengono : Distanze paesaggio, Distanze di interni, Distanze manifesto e una Distanza sonora. La curatrice della mostra, Simona Spinella, ha scritto: “Le immagini sono pezzi unici di un tempo raro, frammenti di un tempo ben preciso: l’isolamento. Ogni opera rende il ciclo un’immagine di creazione e attesa e i venti artistici coinvolti sono i custodi di momenti di solitaria e isolata bellezza. C’è ancora tempo per visitare il Musma e la mostra Distanze fino al 16 gennaio e, godere delle emozioni che questa suscita, avendo tutti vissuto in prima persona la distanza con gli altri e il mondo circostante.

(Foto pagina Facebook MUSMA)

Distanze in mostra, incontri ravvicinati con gli artisti al Musma di Matera ultima modifica: 2022-01-10T06:49:00+01:00 da Gianna Maione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x