Da Matera a Pompei viaggio nella bellezza - itMatera

itMatera

ARTE STORIA

Da Matera a Pompei viaggio nella bellezza

Foto Museo

Da Matera a Pompei, tesori lucani da scoprire, tanti e a portata di tutti. Basta un biglietto per un tour da non perdere, per un’arte di cui si deve parlare molto di più. Si può fare un viaggio nel tempo sul ruolo della donna in un mondo antico che si svela.

Da Matera a Pompei

Si tratta di una mostra molto ricca e che lascia a bocca aperta per ricchezza e facondia di dettagli. La mostra si chiama “da Matera a Pompei viaggio nella bellezza”. Si può fare idealmente un tour tra bellezza, gusto, mode e anche status sociale delle donne dell’antichità. Possiamo già ammirare l’intarsio di ornamenti e gioielli, che in epoche e civiltà diverse caratterizzavano Pompei e vari centri della Basilicata. La mostra si trova al Museo archeologico ” Domenico Ridola”.

Tesori lucani da scoprire- Foto Mostra Bellezza Min8giomio in foto

I curatori sono, Annamaria Mauro, direttrice del Museo nazionale di Matera e il direttore generale dei Musei Massimo Osanna. Quest’ultimo è stato direttore del parco archeologico di Pompei. Ma anche Gabriele Zuchtriegel, oggi noto direttore del parco archeologico di Pompei; che in passato è stato docente nel corso di studio in Operatore dei Beni Culturali all’Università della Basilicata. Si spazia dalla gemmologia, alla cosmesi, dal costume all’eros, dalla storia all’arte naturalmente.

Da Matera a Pompei viaggio nella bellezza

Camminando tra i preziosi reperti della mostra, si resta subito colpiti da tanta bellezza, opulenza, ma anche dalla fattura dei monili. Basti pensare a una pregevole e raffinata statuetta di venere di marmo. Il prezioso frammento è di un affresco con figura femminile alata, proveniente dalla Casa della Biblioteca. Ma poi ci sono fibule di bronzo, orecchini, boccole, collane in oro; e tutto il corredo della tomba di Pithia Rufilia proveniente da Pompei.

Tesori lucani da scoprire- Collana rara a Matera

Tra i vari reperti vi è anche esposto il calco in vetroresina di una bellissima fanciulla. Tra i reperti lucani, databili tra il IV al VII secolo a.C., vi sono oggetti preziosi provenienti dagli scavi di Timmari, Montescaglioso, Matera e Tricarico e dalla Magna Grecia. Possiamo ammirare, scivolando silenziosamente stupiti tra le teche, molti gioielli d’incredibile fattura. Ci sono armille e diademi in oro di diversa foggia.

La donna nella storia e tesori lucani da scoprire

Così come collane in argento, fibule a doppia spirale e specchi di bronzo. Poi ancora pendenti, amuleti e molti gioielli in ambra ricercata. Tante collane e gemme in pasta vitrea. Inoltre sono esposti vasi e busti femminili in ceramica. Un viaggio nella bellezza tra Pompei e la Basilicata, per raccontare il ruolo della donna nel mondo antico.

Tesori lucani da scoprire- Frammento di Pompei

Quale miglior modo di farlo, se non attraverso ornamenti e gioielli; espressione del gusto estetico di epoche e contesti differenti, che hanno convissuto. Potremo capire anche lo status sociale e molto altro. Tanti e molto rilevanti saranno i contenuti e per i tanti spunti di riflessione e approfondimenti che la mostra offre. Matera si riconferma “regina” nell’accoglienza del turismo, che vuole essere, cultura a tutto tondo.

Matera e Pompei – Da Matera a Pompei viaggio nella bellezza

Ogni pezzo, rarissimo e antico, cela una storia delle civiltà del passato. Il Museo Ridola, ha le ambizioni dei grandi musei internazionali, avvalendosi della collaborazione tra il Ministero della Cultura e il Museo Nazionale di Matera e il Parco Archeologico di Pompei. Per la mostra si è voluto “scavalcare il tempo e i contesti”, mettendo a confronto due contesti archeologici diversi in dimensione spaziotemporale. Da un lato la Basilicata antica, influenzata dal mondo greco coloniale, dall’altro Pompei e l’area vesuviana.

(Foto Museo Nazionale di Matera)

Da Matera a Pompei viaggio nella bellezza ultima modifica: 2022-12-07T07:05:33+01:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x